Crea sito

 

The Clink

A firma di Fabio Marchese Ragona, l'articolo apparso su L'Espresso descrive il ristorante The Clink, nome inglese che traduce il termine "Il Gattabuia", che "non poteva essere più azzeccato", in quanto il locale si trova nel carcere cittadino High Down Prison.
Dopo "controlli di sicurezza serratissimi" si può accedere a questo locale "gestito interamente dai detenuti", dove si troveranno a tavola "solo posate di plastica", nonostante le pietanze servite siano "degne di un locale di prima categoria", anche se "a prezzi stracciati".
Il ristorante si mostra "attento" alla provenienza degli alimenti utilizzati, molti dei quali sono stati "coltivati e raccolti nel giardino del penitenziario".
I carcerati adempiono al loro "insolito" compito sotto la supervisione dello chef Alberto Crisci.


 

(L'Espresso, N. 36 anno LV, 10 settembre 2009, pag. 168)

 
 

Copertina del giornale contenente la recensione

Pagina 168 del giornale contenente la recensione

 
   

Visualizza questa recensione su Trivago

 

Home Recensioni offline Funzioni base Banner Siti amici Iniziative a premi Pagelle